RECENSIONI

 

FOTOGRAFIE

SPETTACOLI

Almeno fino a mezzanotte

Teatro di Castello

Diabolico intrigo

Teatro di Castello

Un anno d'Inferno

Teatro di Castello -FI
Teatro dell'Aquila - Todi
Teatro Dante - Campi B.
Teatro Puccini - FI
Teatro Gorinello - FI
ArenaTeatro BoschettoFI
Teatro S. Marta Venezia

Un romanzo
di classe

Teatro di Castello
Teatro Gorinello

 

 

 

 

 

 

 

 

ASSOCIAZIONE CULTURALE

IL BANCO DEGLI SCAMPOLI
 

laboratorio
di educazione al teatro
 

RAGAZZI

ADULTI

BAMBINI

 

COSTRUZIONE ATTIVA
DI PRODUZIONI SCENICHE
 

SPETTACOLI PER TEATRI

SPETTACOLI PER LE SCUOLE

  ILGAZZETTINO martedý 4 dicembre 2007

VENEZIA - (M.T.S.)

Uno spettacolo di grande effetto e di forte impatto scenico al Teatro Giovanni Poli di Ca' Foscari a Santa Marta: "Un anno d'Inferno" per la regia di Samantha Taruffi. "Un gioiellino, una delizia; si sentono le radici di una cultura teatrale" ha detto entusiasta Paolo Puppa presente allo spettacolo "da non perdere". Si tratta di una rilettura in parodia dell'Inferno di Dante tra luci chiaroscurali - che un incidente tecnico ha un po' disturbato, ma che Ŕ stato superato con professionalitÓ dagli attori - musiche antiche e moderne, balletti dal can can di Offenbach ai Valzer di Strauss, alle note di O Fortuna dai Carmina Burana di Orff, e da "the lyon sleep tonight" a "Tell me More". Scenografia minimale, costumi semplici che richiamano quelli dell'epoca, vivace l'esecuzione, arguzia tutta toscana nei testi con citazioni colte, ottima la regia. Un Dante dissacrato, ma per renderlo accessibile ed amato al giovane pubblico. Bravissimi i giovani attori, studenti diciottenni del Liceo Scientifico Agnoletti di Campi Bisenzio (Firenze) che lavorano in gruppo e sanno interpretare diversi ruoli. Tutti hanno seguito i corsi del laboratorio di improvvisazione teatrale, gratuiti nelle scuole di Firenze, de "Il Banco degli scampoli", diretto da Samantha Taruffi e Danilo Piro. "Dato il successo di critica e di pubblico Ŕ nata l'idea di portare lo spettacolo al di fuori dei confini della Toscana e abbiamo pensato a Venezia e al suo Liceo Scientifico Benedetti che ha accolto il progetto" ha raccontato Taruffi sottolineando "non Ŕ un saggio di scuola, ma uno spettacolo di una vera compagnia teatrale

 

 

 

RECENSIONI E LETTERE

LETTERA Preside Venezia 13/12/2007

 

METROPOLI Campi B. 12/10/2007

METROPOLI Campi B. 02/02/2007

LA NAZIONE   Firenze  28/01/2007

CORRIERE
di Todi  

18/11/2006



 

LETTERA preside Todi11/2006


 

DISEGNO COMUNE  Firenze 06/2006


 

METROPOLI 15/06/2001

METROPOLI 11/09/2000